Regione Emilia Romagna

Bando Digital Export 2022 | Fiere internazionali

 

Finalità

Il bando vuole agevolare l’internazionalizzazione delle imprese, per l’accesso a nuovi mercati o consolidamento della propria presenza in mercati esteri già attivi.

Soggetti beneficiari

Possono accedere all’agevolazione:

  • micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità operativa in Emilia Romagna;
  • settore manifatturiero, con codice ATECO compreso tra le divisioni 10 e 33;
  • fatturato annuo minimo  pari a € 500.000

Tipologia dell’agevolazione

  • Contributo a fondo perduto del 50% delle imprese ammissibili (max € 15.000 ad impresa);
  • Minimo progetto € 10,000;

INTERVENTI AMMISSIBILI 

Le imprese potranno presentare un solo progetto articolato in almeno 2 azioni di promozione tra quelle elencate, su uno o al massimo due mercati esteri.

  • Temporary Export Manager e Digital Export Manager: sviluppo delle competenze interne attraverso l’inserimento in impresa di un TEM/DEM n affiancamento al personale aziendale, con l’obiettivo di favorire l’implementazione di una strategia commerciale. Il percorso deve avere una durata minima di 4 mesi (almeno 25 giornate). L’esperto senior con esperienza almeno biennale in suppor
  • Certificazioni: ottenimento o rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie per esportare in uno o più dei Paesi esteri target individuati nel progetto o per sfruttare determinati canali commerciali (es. GDO).
  • B2B e B2C: realizzazione di incontri in presenza o virtuali a distanza, con operatori dei Paesi esteri target, in Italia o all’estero. Gli incontri possono essere effettuati anche con operatori esteri provenienti da paesi diversi da quelli target del progetto con debita motivazione da indicare.
  • Fiere e convegni: partecipazione a fiere a carattere internazionale o convegni specialistici internazionali con finalità commerciale in modalità virtuale o in presenza in Italia o all’estero (la sostituzione di una fiera è consentita solo con una manifestazione fieristica di pari livello).
  • Marketing digitale: posizionamento sui motori di ricerca, vetrine digitali, social media manager, digital advertising, SEO, DEM, SEM. Le attività dovranno essere realizzate in lingua estera e dovrà essere giustificata la scelta di uno strumento di promozione rispetto ad un altro.
  • Business online: avvio e sviluppo della gestione di business online, attraverso l’utilizzo e il corretto posizionamento su piattaforme/marketplace/sistemi di smart payment internazionali.
  • Sito web aziendale: progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti del sito internet dell’impresa, ai fini dello sviluppo di attività di promozione a distanza.
  • Materiale promozionali: potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei cataloghi/brochure/presentazioni aziendali, ma escluso la stampa.
  • to alle imprese può essere affiancato da una figura junior con tirocinio minimo di 4 mesi.

SPESE AMMISSIBILI

    1. Spese per consulenze e servizi specifici inerenti alla realizzazione degli interventi ammissibili;
    2. Nel caso di fiere internazionali:
      • spese di iscrizione
      • affitto area espositiva
      • utenze
      • trasporto merce esposta
      • assicurazione
      • ingaggio di hostess ed interpreti

Le domande sono da trasmettere tramite apposita procedura telematica a partire dalle ore 9.00 del 10 febbraio 2022, ed entro il 1° marzo 2022.

Per richiedere informazioni compila il form >

in collaborazione con Cres Consulting Srl


    Inserisci la risposta

    i termini sul trattamento dei dati personali


      Inserisci la risposta

      i termini sul trattamento dei dati personali